In Gestione aziendale

Crm, acronimo di Customer Relationship Ranagement: un mondo che si apre sul marketing e sulle imprese che vogliono crescere sfruttando le potenzialità del digitale.

Si parte da un assunto: il mercato non è fatto (più) solo di venditori e clienti. Sarebbe troppo facile, e – forse – poco fruttuoso, se così fosse. Il mercato, quello globale, senza barriere e con un occhio che guarda inevitabilmente al digitale, è una grande rete.

E’ qui che entra in gioco il customer relationship management, uno strumento legato al concetto di fidelizzazione del cliente nell’ambito di un rapporto che va oltre la dinamica tradizionale di compravendita, esportando un nuovo target di relazione.

Del resto, diventare un imprenditore vuol dire trovare prodotti per i propri clienti, e non il contrario.

+40 Applicazioni che potenzieranno le tue attività di lead generation

Aumenta numero e qualità dei tuoi lead scegliendo i giusti strumenti

CRM: perché conviene

Innanzitutto una premessa: sarebbe folle pensare di mantenere standard competitivi medio-alti prescindendo dal marketing online. Il mondo digitale permette ad un’azienda di assurgere a un livello superiore puntando sulla forza della comunicazione, ed è per questo che il CRM rappresenta una risorsa di inestimabile valore.

La gestione della relazione con i clienti (traduzione letterale dall’inglese customer relationship manager, appunto) passa dall’utilizzo di un buon software dedicato, capace di raccogliere le informazioni sui nostri interlocutori e targettizzare al meglio i consumatori.

Un CRM conviene perché permette alle aziende di plasmare le offerte sui profili degli utenti, privilegiando da un lato la qualità dell’offerta e dall’altro le richieste e le caratteristiche dei fruitori.

Collegare il CRM a Mailchimp

Mailchimp è una piattaforma di automazione e servizio di mail marketing, attualmente riconosciuta tra le migliori in assoluto. Grazie a mailchimp è possibile conservare una lista di contatti e programmare l’invio automatico di circa 12000 mail mensili, ottimizzando – di fatto – la targettizzazione del cliente.

Collegando mailchimp al CRM si ottiene, dunque, un duplice risultato: da un lato si ottimizza la comunicazione, targettizzando le offerte rispetto ai profili delineati all’interno del nostro CRM; dall’altro si riducono i tempi di gestione con un ritorno pressoché garantito dell’investimento effettuato.

I risultati della campagna di email marketing, inoltre, vengono raccolti dal CRM per poter essere studiati e approfonditi. Una volta effettuata una fase di approfondimento successivo, si potrà contribuire a delineare un nuovo frazionamento.

COLLEGATI A MAILCHIMP E SCOPRI TUTTI I VANTAGGI

Il Connettore Semplisio

Con la piattaforma Semplisio è possibile connettere Mailchimp al tuo CRM impostando wokflows.

Si consideri, a titolo esemplificativo, l’arrivo di un ordine o di una fattura: impostando il workflow è possibile generare un’azione automatica (come la notifica via mail) ogni qualvolta si riceva la fattura o l’ordine stesso.

Con Semplisio, inoltre, è possibile trasmettere gli utenti di una piattaforma su mailchimp, sfruttando dunque al meglio il nostro database per finalità di mail marketing.

Collegati a Semplisio.it per scoprirne tutti i vantaggi.

Connetti le tue piattaforme digitali e crea automazioni

Articoli recenti

Lascia un commento

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Scrivici
Hai bisogno di aiuto?
Ciao, come possiamo aiutarti?